domenica 1 febbraio 2009

ASTROLOGIA - GLI EVENTI DEL MESE DI FEBBRAIO

Ecco le posizioni planetarie per questo mese di febbraio: SOLE in Acquario, dal 19 in Pesci; LUNA piena ed ECLISSE lunare il 9 in Leone; LUNA nuova il 25 in Pesci; MERCURIO retrogrado in Capricorno, dal 2 diretto, dal 15 in Acquario; VENERE in Pesci, dal 3 in Ariete; MARTE in Capricorno, dal 5 in Acquario; GIOVE in Acquario; SATURNO retrogrado in Vergine; URANO in Pesci; NETTUNO in Acquario; PLUTONE in Capricorno; CHIRONE in Acquario; NODO LUNARE NORD in Acquario; LUNA NERA in Capricorno.

Anche questo mese presenta diversi eventi interessanti, a cominciare dall'eclisse di Luna che avverrà il giorno 9 con culminazione del fenomeno alle 14:38 GMT (le 15:38 ora italiana). Si tratterà di un'eclisse penumbrale e quindi non particolarmente intensa, ma comunque significativa dal punto di vista astrologico. Al momento dell'eclisse la Luna si troverà a 21° Leone, e di conseguenza i settori zodiacali interessati saranno quelli situati intorno al grado 21 della Croce Fissa (Toro, Leone, Scorpione, Acquario). Come sempre, anche questa eclisse agirà da fattore di innesco o di enfatizzazione di situazioni indicate dai transiti planetari che saranno attivi da un paio di settimane prima dell'evento fino ad alcuni mesi dopo, e che riguarderanno i soggetti che hanno, nel proprio quadro di nascita, pianeti o punti sensibili posti nei settori indicati. L'influsso a livello individuale dipenderà ovviamente dai fattori personali attivati sia dall'eclisse che dai transiti presenti nel periodo.

Prosegue anche questo mese la stridente opposizione tra Saturno in Vergine e Urano in Pesci, che sta da tempo alimentando dubbi, tormenti e incertezze in tutti i soggetti interessati. Nel corso di febbraio il punto focale dell'opposizione si troverà intorno al grado 20, con influssi quindi in prossimità del medesimo grado sia dell'asse Vergine-Pesci che di quello Gemelli-Sagittario, interessato per quadratura. La configurazione tende a mettere a confronto tra loro gli impulsi all'innovazione e al cambiamento anche con modalità spregiudicate (Urano) e le resistenze votate alla conservazione e alla stabilità governate da Saturno, costringendo a cercare un difficile punto di equilibrio tra due tendenze nettamente contrastanti tra loro.

A partire dalla seconda decade del mese andrà formandosi un'interessante congiunzione Marte-Giove in Acquario, che coinvolgerà prima anche il Nodo Lunare Nord e poi Mercurio. Inizialmente saranno quindi Marte-Giove-Nodo ad essere congiunti, diciamo più o meno dal giorno 10 fino al 20, poi al posto del Nodo subentrerà Mercurio fino praticamente a fine mese. Il punto focale della congiunzione Marte-Giove-Nodo oscillerà all'incirca tra 6 e 10° Acquario, mentre quella successiva tra Marte-Giove-Mercurio oscillerà invece tra 8 e 15° dello stesso segno. Complessivamente sarà quindi il settore compreso tra 6 e 15° della già citata Croce Fissa ad essere interessato da queste configurazioni, con influssi più blandi ma più facilmente gestibili anche per i segni posti in trigono o sestile (Ariete, Bilancia, Gemelli, Sagittario). L'influsso di queste congiunzioni sarà altamente dinamico ed energizzante, un influsso quindi che può essere utilizzato in modo costruttivo per intraprendere iniziative o completare rapidamente quelle in atto, per sbloccare situazioni stagnanti o magari, più semplicemente, viversi una decina di giorni 'da leone'. In negativo queste combinazioni possono invece alimentare la tendenza agli eccessi, a perdere il senso della misura, e può rendere il desiderio e l'impulso all'autoaffermazione difficile da gestire, con rischio di prevaricazioni esercitate o subite. Le modalità dipenderanno come sempre dai fattori individuali attivati e dal tipo di aspetto formato dalle configurazioni sui fattori radix, con maggiori opportunità per congiunzioni, trigoni e sestili e maggiori rischi per opposizioni e quadrature. A proposito di Mercurio, da segnalare la ripresa del moto diretto dopo un breve stazionamento nei primi giorni del mese intorno al grado 21 del Capricorno.

L'ultima configurazione interessante è la congiunzione che si formerà tra Sole, Nettuno e Chirone, ma che sarà attiva soltanto per una settimana a causa della netta differenza di velocità tra il Sole e i due pianeti lenti. Stante la brevità del periodo in cui la congiunzione sarà attiva, non ci si potrà aspettare granchè dall'influsso del transito, tuttavia questo significherà moltissimo per i soggetti che nasceranno nel periodo compreso grossomodo tra l'8 e il 16 del mese, perchè avranno la congiunzione nel quadro di nascita. Questa li renderà dei soggetti fortemente predisposti alla ricerca spirituale e alle attività terapeutiche, e in alcuni casi forse anche alla percezione 'sottile'.

Per quanto riguarda la visibilità dei pianeti in cielo, potremo osservare agevolmente Venere e Saturno, il primo dopo il tramonto del Sole per alcune ore verso sud-ovest e il secondo all'incirca dalle 21 in avanti seguendo tutto il suo percorso dal sorgere al tramontare. Col passare dei giorni Venere tenderà ad avvicinarsi gradualmente al Sole, e di conseguenza diminuirà anche il tempo disponibile per osservarlo. Intorno alla metà di febbraio Mercurio raggiungerà la sua massima elongazione e quindi dovrebbe rendersi anch'esso visibile, poco prima del sorgere del Sole in direzione est. Per quanto riguarda invece Marte e Giove, inizialmente saranno vicini al Sole e quindi coperti dalla sua luce, ma nell'ultima settimana del mese dovrebbero essere anch'essi visibili insieme a Mercurio tutti raggruppati ad est prima dell'alba.

6 commenti:

Barbara ha detto...

Ciao Gabri, spero che i problemi al blog vengano risolti al più presto. Questo ammasso di pianeti in acquario mi sta causando non poca pressione e confusione, condizione che spero si allenterà quanto prima. Volevo chiederti se, dando un'occhiata al mio tema, vedi possibile uno sblocco a livello lavorativo. Attualmente sono alla ricerca e la situazione non è granché promettente. Sono anche abbastanza confusa sul "dove investire" le mie energie, in quale campo lavorativo. Mi dicevi che dal tema si possono evincere anche determinate propensioni. Qualsiasi suggerimento, in questo caos, sarà prezioso. Grazie davvero, un bacio :-) Barbara

Barbara ha detto...

Dimenticavo i dati: 30/10/1976, ore 17:05, venezia. Grazie :-)

Gabriele Bertani ha detto...

Cara Barbara, dovrei avere qualche informazione in più per darti una risposta un po' più mirata. Ad esempio che studi hai fatto, che lavori hai svolto fino ad ora, in quali settori stai cercando. Dal tema direi che può esserci una predisposizione per le arti (cong. Venere-Nettuno, Asc. Toro) e per le attività creative e indipendenti (cong. Sole-Urano), ma bisogna vedere se hai coltivato queste attitudini o se invece hai fatto dell'altro. Fammi sapere poi vediamo ok?

Barbara ha detto...

Dunque, io sono laureata in lingue, e per la precisione in traduzione. Ho esercitato fino ad oggi in questo campo collaborando con alcune agenzie per traduzioni tecniche, ma la mia vera passione sarebbe la traduzione letteraria, in cui credo di riuscire piuttosto bene. E qui si inserirebbe a pennello quello che hai detto. Oltre al fatto che amo l'arte in ogni sua forma. Trovare lavoro presso le case editrici è però tutt'altro che facile, e per mettersi in proprio, che sarebbe la cosa migliore, è necessario prima un buon giro di clienti, che ancora non ho. Insomma, al momento devo purtroppo sacrificare le mie velleità artistico-letterarie e trovare qualcosa di più stabile e sicuro, non importa in quale campo (leggi impiegata e simili). Purtroppo con poche traduzioni non si campa.
Questa, in sintesi, la situazione.
A volte maledico quella congiunzione venere-nettuno (e anche quella certa impronta uraniana), che non mi permette di essere una persona più pratica e con i piedi per terra.
Grazie per avermi ascoltato, o meglio letto :-)

Gabriele Bertani ha detto...

Allora Barbara, attualmente Giove sta transitando nella tua 10a casa e questo teoricamente favorirebbe la realizzazione personale, ma le cose si complicano perchè al contempo quadra la tua congiunzione Sole-Urano. I tuoi pianeti sono disposti in modo tale che ogni transito nella 10a finisce per quadrare 4 pianeti di fila, per cui la realizzazione non sarà una cosa semplice, ci sarà da guadagnarsela... Se per ora punti a un semplice lavoro dipendente potrai contare sul transito di Saturno che è già nella tua 6a casa e l'attraverserà per i prossimi 2-3 anni. Al momento però è retrogrado, rientrerà per qualche mese nella tua 5a e poi di nuovo in 6a, penso che sia più probabile qualche opportunità dopo che avrà ripreso moto diretto, dall'estate in avanti. Naturalmente il tutto senza rinunciare ad esprimere i tuoi talenti, che prima o poi daranno i loro frutti. Auguri comunque, è un momento difficile per tutti vista la crisi che c'è.

Barbara ha detto...

Grazie di cuore Gabriele! Speriamo in bene...