venerdì 5 dicembre 2008

SORRISI DAL CIELO


Sapevamo che la congiunzione Luna-Venere-Giove sarebbe stata altamente spettacolare, ma lo show offerto dai tre astri congiunti è stato persino migliore di quello che ci aspettavamo. Purtroppo qui in Emilia il cielo coperto ha impedito di osservarli nella sera del 1° dicembre, ma chi ha avuto la fortuna di poterli osservare li ha visti formare una straordinaria figura sorridente, con Venere e Giove a fungere da occhi e la falce della Luna crescente a formare una bocca sorridente sotto di loro. Astri che sorridono dal cielo, davvero non poteva essere più beneaugurante questa configurazione, che tra l'altro è tra le più favorevoli secondo la tradizione astrologica. Speriamo che sia anche questo un segno di qualcosa che sta cambiando in questo mondo che sta attraversando una crisi sistemica, e che ha bisogno di riforme radicali nel campo del sociale, dell'educazione e dell'economia. Auguriamoci che questo sorriso dal cielo possa stimolare l'umanità ad intraprendere con coraggio e determinazione questo percorso di cambiamento. Nell'immagine allegata, la formazione a sorriso come si presentava nella sera del 1° dicembre.

4 commenti:

Anonimo ha detto...

Ho visto da Roma la congiunzione la sera del 2 dicembre al tramonto con cielo limpido.
Ho un dubbio: il pianeta meno luminoso mi è parso troppo alto sull'orizzonte per essere Venere, poteva essere un altro?

luana ha detto...

ciao, sono un toro ascendente scorpione a 0,36 gradi.
questo vuol dire che è in cuspide con la bilancia?
grazie

Gabriele Bertani ha detto...

Il pianeta meno luminoso dei due era infatti Giove, non Venere.

Gabriele Bertani ha detto...

Per Luana: Sì, il tuo ascendente si trova appena dentro lo Scorpione e quindi sulla sua cuspide. Di regola in questi casi si sente l'influsso di entrambi i segni, in questo caso Bilancia e Scorpione, ma con prevalenza di quest'ultimo.